Non Nobis Domine, Non Nobis, Sed Nomini Tuo Da Gloriam

Non Nobis Domine, Non Nobis, Sed Nomini Tuo Da Gloriam

lunedì 14 settembre 2015

IL V.E.O.S.P.S.S. ALLA PROCESSIONE DELLA MADONNA PELLEGRINA DI COLDIRODI ALLA PRESENZA DI S.E. IL VESCOVO MONS. ANTONIO SUETTA

Domenica 6 settembre l'Ordine ha partecipato alla processione della Madonna Pellegrina

da sx a dx: il Gran Priore del V.E.O.S.P.S.S., Fra Riccardo Bonsi, il Presidente del Collegio di Revisione
dell'Ordine, Fra Gianni Pizzio, e il Vescovo S.E. Mons. Antonio Suetta

Domenica 6 settembre una delegazione del Venerabilis Equester Ordo Sacri Principatus Sancti Sepulchri - V.E.O.S.P.S.S. ha partecipato alla processione della Madonna Pellegrina a Coldirodi.
S.E. Mons. Antonio Suetta
In serata la delegazione, guidata dal Gran Priore, Fra Riccardo Bonsi, e da altri dignitari dell'Ordine, ha preso parte alla Santa Messa, officiata da S.E. il Vescovo di Sanremo-Ventimiglia, Mons. Antonio Suetta.
Al termine della celebrazione religiosa, il Vescovo e il Parroco di Coldirodi, Don Pasquale Traetta, hanno guidato la processione per le vie della città.
La Statua della Madonna Pellegrina è stata portata in processione anche da alcuni Membri del V.E.O.S.P.S.S.
"Una serata molto intensa", ha commentato il Gran Priore dell'Ordine, "che ha ancora di più cementato il bellissimo rapporto che l'Ordine ha sia con la popolazione collantina sia con S.E. il Vescovo sia con il Parroco di Coldirodi. 
L'Ordine è da sempre devoto alla Madonna e portare in processione la statua di Maria è stato per noi un altissimo onore".

La Redazione


La delegazione dell'Ordine

Mons. Suetta e Don Pasquale Traetta

La statua della Madonna Pellegrina

S.E. Mons. Antonio Suetta

Don Pasquale Traetta, S.E. Mons, Antonio Suetta e, dietro, la delegazione del V.E.O.S.P.S.S.

La delegazione dell'Ordine